Elegante spacciatrice di gioioso ossigeno cerca complice per seminare colore, libertà e tenerezza...

sabato 11 aprile 2009

Un po' di prato a casa mia

Ho pensato di realizzare una decorazione molto naturale e semplice, per rallegrare la tavola di Pasqua o creare un angolo country all'insegna della primavera.

Per vederla meglio cliccate dentro la foto



Scopiazzando spudoratamente l'idea di Nordljus , troppo bella e originale per non farlo, ho preparato questa mini torre di savoiardi che racchiude un cuore morbido di crema pasticcera al profumo di limone e vaniglia, alleggerita da due cucchiai di panna fresca. Sopra cinque piccole fragole rendono questo dolcino ancora più goloso e fresco. Una coppia di nastrini fermano il tutto e gli danno un tocco chic.




Ho sbiancato un vecchio cestino del pane (effetto shabby chic) e vi ho collocato dei gusci di uovo riempiti con un po di terriccio e una mini piantina di pratoline...che qualcuno insensibilmente chiama infestanti!!! Io le trovo invece molto festanti!
Infine tra guscio e guscio ho riempito con tenero muschio

Le piantine le annaffio, il muschio lo nebulizzo,

così ho un po' di prato fiorito tutto per me!


Mi piacerebbe passeggiare in questa foresta di steli pelosi! Mi ricoda il cartone animato dell'ape Maia! Non vi pare?!?!?



15 commenti:

bipbip ha detto...

Anch'io adoro le pratoline! Molto festanti sì!! E il dolcino...mi hai fatto venire l'acquolina..ma il fondo con cosa è fatto? Con altri savoiardi o la crema è in un bicchiere e i savoiardi sono legati in giro?
Buona Pasqua!!

rachele ha detto...

Ciao Rosi Jo, ti lascio i miei auguri per una serena Santa Pasqua , e approfitto per dirti che ho pubblicato il tutor per le palline all'uncinetto . ti abbraccio forte rachele

Anonimo ha detto...

Indovinatissima tavola per una colazione pasquale.
TANTI AUGURI DI UNA SERENA PASQUA DA LUCIA.

cassandrina ha detto...

Sono proprio d'accordo con te, le pratoline sono festose, tenere e così fragili che proteggerle in un candido guscio è un'idea deliziosa.....degna della tua sensibilità!

Un abbraccio


Fabiana

Giuliana ha detto...

Che errori di ortografia che ho fatto...!
Ripetiamo: appetitosa l'idea della cremam con i savoiardi (mmmhhh...), fresca l'idea di usare i gusci a mò di vasetto.
Rosj sei sempre un mito. Brava.

ssimoxxx ha detto...

Ciao Rosi,
grazie per essere passata a salutarmi.
Noi che viviamo distanti dall'Abruzzo vogliamo farci sentire più vicini!!!
Speriamo che le nostre preghiere arrivino forti e possano portare un pò di conforto a coloro che hanno e stanno soffrendo tanto.
Un auguri per una Pasqua serena e piena d'amore.
Bacioni SIMO.

effepi ha detto...

E' fantastico questo tuo pratino!! Buona Pasqua! Paola

Perline e bottoni ha detto...

I miei migliori auguri per una Pasqua serena. Il tuo angolino pasquale è delizioso, il praticello geniale, ma credo che il fantastico dolcetto sia durato poco. O meglio, io lo avrei fatto campare giusto il tempo di fare la foto...

Anne ha detto...

Thank you so for nice words in my bolg last night :-) And a do so much agre what you ar saying, dreams are important, belive in the drams. And I wonder, what would people beedn without dreams??? nothing...

Hugs from Anne in Norway.

Sara Pacciarella ha detto...

Bellissime le fragole insavoiardate!Carissima, che sia una Pasqua proprio come la vuoi tu!
tanti tanti augurissimi.
Sara.

Ida ha detto...

Hi there Rosi Jò. :)
Thank you very much for your most kind words and comments on my blog.
You made me happy! :)))
Your blog is beautiful.
I can see that you are a creative lady that do enjoy the wonderful things in life and nature.
The bird houses underneath here are just lovely! Great colours!
I will add you to my blogroll.
See you around.
Have a happy Sunday and take care.
Hug's from me in Norway. :)))

Rosi Jò ha detto...

B U O N A P A S Q U A
Un grazie a tutte per gli auguri, per i commenti e per l'affetto che sempre mi dimostrate.


Rispondo a Barbara che mi aveva chiesto qualche spiegazione sul dolcino.
Io non sono riuscita a capire bene la ricetta originale di Nordljus,così ho improvvisato.
Ho utilizzato una formina di 10 cm e vi ho poggiato i biscotti in piedi, ai quali ho tolto 1/4 della lunghezza. Nel fondo ho sbriciolato mezzo savoiardo e ho versato la crema tiepida. Dopo mezz'ora (il tempo di compattarsi) l'ho sfilato delicatamente e l'ho appoggiato su un piatto. Infine l'ho legato vezzosamente e ho aggiunto le fragoline.

Un abbraccio Rosi.

Eduardo Miguel ha detto...

Quanti piaceri! passare questo senso e vedere tan gostosa di cosa sono la tentazione pura, baci.

fataeffe ha detto...

Quando passo dal tup blog mi pare di entrare in una piccola oasi di serenità...un abbraccio!

Rosi Jò ha detto...

@ Eduardo, il piacere è tutto mio, come vedere i tuoi uccellini venire fuori dal legno....

@ Fataeffe, che meraviglioso pensiero, non immagini quanto l'ho apprezzato.

Un abbraccio affettuoso Rosi

Related Posts with Thumbnails