Elegante spacciatrice di gioioso ossigeno cerca complice per seminare colore, libertà e tenerezza...

domenica 3 gennaio 2010

Un baccalà vestito a festa

Ecco la mia versione  natalizia del baccalà. Di solito lo preparo seguendo la ricetta mia nonna cioè ricco e gaudente di patate, pomodorini, capperi, olive nere, finocchietto e origano.

Gli anni passano e le nuove generazioni desiderano sperimentare e inventare. Così Elisabetta ha preparato le patate Duchessa* e con la sac à poche le ha “canestrate” su pezzettini di baccalà infarinati,  profumati con il mio mix di erbe aromatiche**  e passati in padella.

Il forno a 200° per 15 minuti ha dato al piatto un bel colore dorato e un bell’aspetto invitante.

Al baccalà ho abbinato delle fette d’arancia tagliate a vivo, un accostamento per me poco innovativo, dato che dalle mie parti le arance vengono consumate anche e soprattutto come gustoso e fresco contorno, condite con olio extravergine, sale, origano e peperoncino.

bacccalà in festa bacccalà in festa-1 bacccalà in festa-2 bacccalà in festa-5 bacccalà in festa-6 bacccalà in festa-7 bacccalà in festa-8  

bacccalà in festa-3 bacccalà in festa-4

*Patate Duchesse

Ingredienti per 4 persone: 600 gr di patate, 3 tuorli, sale, 30 gr di burro.

Sbucciate le patate, tagliatele a pezzi e lessatele in acqua salata fino a quando saranno tenere.
Scolatele molto bene, lasciandole evaporare per qualche minuto. Riducetele in purè con lo schiacciapatate e unite subito il burro a fiocchetti e, dopo qualche minuto, 2 tuorli.
Mettete il composto  in una tasca da pasticciere con bocchetta  stellata e ricoprite i pezzi di baccalà formando piccoli tratti a ponte che vi permetteranno di ottenere l’effetto canestro.
Cuocete in forno.

** Il mix di erbe aromatiche lo preparo con tutte le erbe che ho sul balcone come rosmarino, maggiorana e timo, con la santoreggia che raccolgo sugli appennini durante l’estate e con semi di finocchio che mi arrivano direttamente dalla Sicilia, perché molto più aromatici e profumati. L’origano fa storia a se!



16 commenti:

elena fiore ha detto...

Mi chiedevo...ma c'è qualcosa che non ti riesce :-) ?
Anche il baccalà, sai come tirarlo a lucido!!!
Troppo avanti!
Ciao, buon anno°*°
elena

AndreaOcchiNeri ha detto...

Rosi...pure in cucina mi stupisci...
Io e il baccalà proprio non andiamo d'accordo...l'ho buttato due volte e adesso mi sono scoraggiata..
Questa tua versione è davvero invitante...magari mi rifai venire voglia..
Se riesco a carpire la ricetta che faceva mia nonna del baccalà al latte te la giro...mmmm...che ricordi..
un abbraccio

siland ha detto...

Complimenti...sicuramente è buono quanto è bello...proprio vestito a festa!
Un abbraccio
Silvana

Mela ha detto...

Ottimo Rosi!
Mi piace molto il Baccalà.

M'intriga parecchio l'insalata di arance che hai descritto: mi sa che la proverò prestissimo!!!!

ciao!

Anna-Idiva ha detto...

certamente ci proverò anche perchè ho la fortuna di coltivare personalmente il finocchio

Baci Anna

RedFenyx ha detto...

HMmmMmM! Ma che delizia!!!
Grazie per la ricetta! Da provare assolutamente!
E sono pure belli da vedere! ^^

francesca ha detto...

Buon Anno Rosy... Il tuo baccala` e` davvero vestito a festa! Non l'abbiamo mangiato quest'anno, ma ho scoperto un negozio di import italiano che lo vende....magari ci faccio una capatina.
francesca

Scarabocchio ha detto...

A me il baccalà non piace tanto: lo mangio solo per tradizione, solo fritto e solo a Natale!
:D :D :D
Ma non nascondo che questa tua versione mi intriga parecchio!
Non immaginavo che anche un baccalà potesse apparire sciccoso ed elegante con i dovuti accorgimenti...
...ciò vuol dire che anche io ho ancora qualche speranza!
:D :D :D

Leilaluna ha detto...

acquolina in bocca!!! :P

Ale ha detto...

Che bello Rosi e che buono!!!!!

Francesca ha detto...

Ciao Rosi sei anche un'ottima cuoca e sei brillante in tutto. Non cambiare mai!!!
Baci

Lucy ha detto...

Così confezionato il baccalà è davvero invitante; io lo cucino con il latte e i pinoli, ora sperimenterò anche la tua ricetta poi ti farò sapere.
Complimenti anche ad Eli che ha dato il suo contributo artistico.
Adoro Agostini, i suoi quadri mi fanno sognare, simpaticissimo quello con la calza della befana.
Ciao ciao e BUON ANNO Lucia.

Anonimo ha detto...

Una cosa che proprio non mi piace è il pesce, in tutte le sue varianti (ovviamente parlo di quello cucinato...l'altro lo considero "fratello", forse per questo non riesco a mangiarlo?); però c'è bellezza anche in questo post e dunque non riesco a rimanere insensibile e passare oltre. Quindi un brava a te e ad Elisabetta per la capacità che avete avuto nel trasformare una pietanza in qualcosa di speciale ed io copierò, senz'altro, le patate Duchessa come contorno e penserò a voi, quando le gusterò con la mia famiglia. Rinnovo i miei auguri per voi con un bacio. Monica C. Fe
P.S. un bacietto al mio mare ci sta? Sì dai....uno solo e dalla finestra del tuo studiolo, perchè so che sei lì!Eh,Eh....

cinziacrea ha detto...

Bel baccalà....
E' veramente il caso di dirlo!!!!
Mi piace anche mangiarlo a dire il vero!!!!!
Bravissima come al solito.
Ciao Cinzia.

LORELLA ha detto...

Ciao Rosi!!!!!! Buon 2010, gioioso e luminoso!!!! Sei una stupenda arista anche in cucina!!!!! Che meraviglia il tuo baccalà, fa venire una fameeeeee.....credo che copierò la ricetta delle patate Duchessa......uhmmmmmm che acquolina!!!!! Bravissima, nonchè ottima cuoca...e poi essendo siciliana...i tuoi piatti non possono essere che squisiti!!!!! Comnplimenti di cuore.....con affetto ti abbraccio LORELLA....

Rosi Jo' ha detto...

@ Elena, sapessi quante cose non so fare, a incominciare dai ferri, l'uncinetto, il ricamo...

@ Donatella, sì grazie, la ricetta del baccalà nel latte mi piace e aspetto che la posti.

@ Silvana, grazie cara, se non sbaglio dalle tue parti il baccalà lascia il posto a dei buonissimi e deliziosi bolliti. E' vero??!

@ Mela, l'insalata d'arance, oltre che appetitosa, riesce anche a "lavare la bocca" molto più delle solite insalatine e poi fa tanto colore ed allegria!!

@ Anna, che slanguimento, beata te che te lo coltivi personalmente, io ripiego sul buon cuore di un mio carissimo amico

@ Red, è vero è un'idea vincente, anche perchè il sapore non delude! te lo posso assicurare!

@ Francesca, buon anno anche a te, non riesco ad immaginare una napoletana che non ha mangiato il baccalà per la vigilia...

@ Scarabocchio, è l'idea quella che conta, se il baccalà non ti piace puoi sempre provare con il salmone, un abbinamento che vince anche con il colore!!!

@ Leila, :D grazie!!!!!!

@ Ale, si te lo posso assicurare! ;)

@ Francesca R. sei troppo gentile, non mi posso certo considerare una brava cuoca...ma una FANTA-CUOCA sììì!!!

@ Lucia, allora aspetto anche la tua di ricetta, ho già il baccalà in ammollo! Grazie!!

@ Monica, so bene che a te il pesce non piace...e se lo provassi su delle verdurine, come il finocchio, o anche una scaloppina di pollo!?! Mmm che acquolina!
Il tuo-mio mare te lo saluto ogni mattina, come ti ho già scritto nei commenti del "un tripode decorativo", non so se l'hai letto, ma non posso fare a meno di pensarti, perchè ogni mattina è uno spettacolo nuovo!!!

@ Cinzia, il baccalà quando mi riesce di dissalarlo al punto giusto è una vera squisitezza!

@ Lori, sì la ricetta delle patate duchessa è facile! Provaci!!

Un abbraccio a tutte vi voglio bene!
E grazie per i complimenti!!!!!!

Related Posts with Thumbnails